01-a-volte-corro-piano_
N

essuno aveva mai pensato di scrivere un libro sui legami tra la musica e la corsa. Finché uno scrittore – che di mestiere fa il pianista ma che, per passione, è atleta da allenamento quotidiano – ha compreso quanto siano simili, complementari e meravigliosamente affini le arti e la pratica sportiva.

È nato così un libro che non è soltanto un libro, perché per ognuno degli undici capitoli che compongono il testo c’è un brano musicale per pianoforte, scritto e registrato dallo stesso autore. I capitoli e i brani (contenuti nel CD allegato) condividono i titoli e le ispirazioni, perché alla fine si tratta semplicemente di narrare la stessa storia in due maniere diverse. E poi, a pensarci bene, si usa pur sempre una tastiera.

A volte corro piano racconta la corsa ai musicisti e la musica ai runner. Ci sono le vittorie e le sconfitte più dolorose, le speranze mal riposte e i sogni ancora da realizzare, la battaglia con l’anoressia atletica, i piccoli e grandi incontri, le centinaia di ore sulla strada per preparare la “100 km del Passatore” e le centinaia di ore sui tasti bianchi e neri, due colori che mischiati danno il grigio dell’asfalto.

A volte corro piano, in fondo, è un contenitore di storie. Storie di carta, d’asfalto e d’avorio.

tracklist

  1. Neve (4:11)
  2. Claude (3:59)
  3. Il muro dei cento (5:36)
  4. Faenza non è poi così lontana (3:43)
  5. L’aeroplanino (4:22)
  6. Non fa male (3:54)
  7. Zanna & Jack (4:18)
  8. Il drago (5:04)
  9. Fai il sorriso e dentro muori (4:36)
  10. Le dieci carte (4:46)
  11. A volte corro piano (4:28)

Release date: MAG 2018
Publisher: Reverdito Editore
Record Label: Soundiva
Formato: 14×21 Brossura cucita con alette
Pagine: 208
ISBN: 9788834200483